Canio Giordano nasce a Potenza nel 1981. Comincia a studiare chitarra classica all’età di 11 anni frequentando i corsi dei maestri Bartolomeo Telesca e Davide Cervellino approfondendo successivamente tecniche della chitarra blues ed elementi di flamenco. A 14 anni hanno inizio le prime esperienze in formazioni musicali locali, suonando rock/pop con alcuni gruppi come chitarrista e cantante. Nel 2006 consegue la laurea magistrale all’Università Tor Vergata in lettere e Filosofia ad indirizzo DAMS. Negli stessi anni studia armonia e contrappunto con il Prof. G. Sanguinetti, frequenta i laboratori di flauto rinascimentale del maestro A. Carideo ed entra come tenore nel coro “Claudio Casini”, con cui eseguirà numerosi concerti a Roma e in diverse città italiane. Tra questi, parteciperà anche alle date del tour italiano di Ennio Morricone e alla prima rappresentazione mondiale dell'opera “Ça Ira” di Roger Waters. Pur apprezzando un’ampia gamma di generi musicale, i suoi intreressi principali convergono attorno agli stili del rock, del blues e della sperimentazione sonora. Nel 2002, con gli Abraxas, apre il concerto dei “Tre allegri ragazzi morti” ad Oppido Lucano (PZ). Nel 2006 entra nella cover band band lucana “Pig Floyd”, con cui nel 2012 si esibirà insieme a Ian Paice (batterista dei Deep Purple) per un live tributo alla musica dei Deep Purple e dei Pink Floyd. Con la band "La sindrome di Kessler", con cui suona attualmente, ha prodotto un disco e due singoli/videoclip. Ha collaborato in concerto (opening act) con Ulan Bator, 24 Grana, Lucertulas, The Rivati. Con i vari progetti musicali ha partecipato a diversi concorsi musicali italiani, tra cui Rock Targato Italia (finale nazionale), Tour music fest, Emergenza festival, Sound expo di Verona, Premio Mazzitello . Collabora in studio di registrazione come session man per produzioni di vario genere tra cui collaborazioni con Claudio Cera (X factor-The voice), Ginny Vee, Dario Inglese.
Tra il 2007-09 cura le colonne sonore di alcuni spettacoli teatrali tra cui “PetraMorphosis”, “Dai Longobardi ai normanni: storia di una cattedrale” e “Palio della pietra” (rievocazioni storiche, città di Acerenza - PZ). Negli stessi anni collabora con il "Centro di drammaturgia europeo" di Potenza fornendo musiche e curando l’editing audio per il teatro; con i conservatori di musica “Gesualdo da Venosa” di Potenza ed il “E. R. Duni” di Matera” (musiche per il teatro) e con la società “Delta Comunicazione” di Roma (editing e produzione audio di un corso E-Learning). Del 2008 è il progetto “Patch22” in collaborazione con il musicista/produttore Peter de Girolamo ed il suo studio di registrazione, con il quale si occupa di produzioni audio per il settore multimediale (spot, sonorizzazioni, colonne sonore etc.). Nel 2015 produce le sonorizzazioni per il 50° anniversario della Ferrotramviaria di Andria, evento prodotto dalla Bee Factory di Matera. Frequenta “clinic” didattiche di chitarristi affermati quali Andrea Braido, Robben Ford, Massimo Varini, Steve Vai. Dal 2009 tiene una regolare attività presso Ars Musica Roma, insegnando chitarra e curando laboratori di musica d'insieme e percussioni. Nel 2014, in collaborazione con Ars Musica Roma, la sua classe di ensamble di chitarre ottiene un riconoscimento ed un premio al concorso “Giovani musicisti in orchestra” indetto dall'Associazione A.gi.mus in collaborazione con Miur e Mibac. Dal 2015 produce basi musicali e video per gli allievi sul proprio canale youtube.